Insieme hanno amato – Joseph Brodsky

Insieme hanno amato
siediti sul fianco di una collina.
Da lì potevano vedere
Chiesa, giardini, prigione.
Da lì hanno visto
stagno invaso.
Lanciare sandali nella sabbia,
si sono seduti insieme.

Mise le braccia attorno alle ginocchia,
guardavano le nuvole.
Al cinema storpio
aspettando il camion.
Brillava sul pendio della riva
vicino ai cespugli di mattoni.
Sopra la guglia rosa della banca
corvo arricciato, grida.

Le macchine stavano guidando nel centro
allo stabilimento balneare su tre ponti.
La campana tintinnava nella chiesa:
l'elettricista si è sposato lì.
E qui sulla collina era tranquillo,
il vento li rinfrescava.
Non un fischio in giro, non un grido.
Solo la zanzara ronzava.

L'erba è stata calpestata lì,
dove si sono sempre seduti.
Macchie nere ovunque -
lasciato il cibo.
Le mucche sono sempre questo posto
asciugato con la lingua.
Lo sapevano tutti,
ma non lo sapevano.

Mozziconi di sigaretta, punta e forchetta
erano ricoperti di sabbia.
Annerì in lontananza la bottiglia,
in punta di piedi.
Sentendo a malapena un muggito,
scesero tra i cespugli
e disperso nel silenzio -
come ci siamo seduti lì.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Mikhail Lermontov