premio Nobel – Boris Pasternak

mi sono perso, come una bestia in un recinto.
Da qualche parte persone, volontà, splendere,
E dietro di me il rumore dell'inseguimento,
Io non esco.

Foresta oscura e riva dello stagno,
Mangiato un registro scaricato.
Il sentiero è tagliato da ogni parte.
Lascia fare, non importa.

Cosa ho fatto per il trucco sporco,
Sono un assassino e un cattivo?
Ho fatto piangere il mondo intero
Oltre la bellezza della mia terra.

Ma anche così, quasi alla bara,
Credo, verrà il momento -
Il potere della meschinità e della rabbia
Un buon spirito resiste.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Mikhail Lermontov