tradurre in:

affumicato, ponte di tronchi ritorti,
E ci sono tazze di crescita umana,
E ortica fitta foresta cantare,
Che non lavorare su di essi, Non capelli blesnet.
Serate sul lago sentito un sospiro,
E sulle pareti raspolzsya muschio nodoso.

Ho incontrato lì
Ventuno.
bocca dolce era
miele afoso nero.

I rami mi strapparono
Abito di seta bianca,
su Gnarlpine
Nightingale non lo fa Molk.

Un grido condizionale
Vieni fuori dal buco,
Come un diavolo selvaggio,
Una sorella più dolce.

Una corsa in montagna,
Nuotate attraverso il fiume,
In modo che poi
Non dirò: lasciare.

I più visitati poesie di Lermontov:


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)

lascia un commento