Eroe del nostro tempo

prefazione

In ogni libro della prefazione è il primo e, allo stesso tempo l'ultima cosa; Spiega lo scopo o opere, o giustificazione e la risposta alle critiche. Ma di solito i lettori non si preoccupano di scopo morale e di log attacchi, e perché non leggono le prefazioni. Un vero peccato, è così, soprattutto noi. Il nostro pubblico così giovane e ingenua, non capiva una favola, se alla fine non è predicatorio. Lei non indovina la battuta, nessun senso di ironia; semplicemente male allevato. Lei non lo sa, in una società decente e un libro decente giuramento esplicita non può aver luogo; che l'educazione moderna ha inventato un tagliente arma, quasi invisibile, e tuttavia mortale, che, sotto i vestiti lusinghe, Essa provoca un successo irresistibile e sicuro. Il nostro pubblico è simile a quello provinciale, che, ascoltando una conversazione tra due diplomatici, appartenenti ai cantieri ostili, Vorrei rimanere fiducioso, che ciascuno di essi è ingannevole il suo governo a favore della mutua, tenera amicizia.
Questo libro ha sperimentato un più recente sfortunata credulità di alcuni lettori e anche riviste al significato letterale delle parole. Altro gravemente offeso, non scherzare, che hanno messo come esempio di una persona così immorale, come l'eroe del nostro tempo; altri sono molto sottili preavviso, che l'autore ha dipinto il suo ritratto e ritratti dei suoi amici ... vecchio e patetico battuta! ma, evidentemente, Anche la Russia è creato da, che tutto ciò che in essa si aggiorna, ad eccezione di tali assurdità. Il più magico delle fiabe che difficilmente può sfuggire il rimprovero di lesioni personali tentato!
Eroe del nostro tempo, miei cari signori, Esattamente, ritratto, ma non una sola persona: questo ritratto, composto dai vizi di tutta la nostra generazione, il pieno sviluppo della loro. Tu mi dici di nuovo, che la persona non può essere così Duren, e vi dirò, che se credi nella possibilità dell'esistenza di tutti i cattivi tragici e romantici, perché non crede nella realtà di Pecorin? Se ammirato finzioni molto più orribile e brutta, perché è questo personaggio, anche come finzione, Non ti trovare pietà? Oh, non perché ci, che non v'è più verità, di quanto si vorrebbe?..
che dici, che la moralità di esso non vince? Извините. persone piuttosto nutriti dolci; li da questo imbarazzo di stomaco: necessaria medicina amara, verità caustici. Ma non credo, ma, da allora in poi, per l'autore di questo libro è stato sempre fiero sogno di un riformatore di vizi umani. Dio è per sbarazzarsi di questa ignoranza! Ha appena stato divertente disegnare un uomo moderno, come lui lo capisce, e, a lui, e la vostra infelicità, Troppo spesso ho incontrato. ordinerà, che la malattia sia elencato, e come curarla - è così dio sa!

Prima parte

Bella

Ho guidato sulla chaise da Tiflis. Tutti i miei carrelli bagagli consisteva in una piccola valigia, che era mezzo pieno di appunti di viaggio su Georgia. perché́La maggior parte di quelli, Fortunatamente per voi, perso, e la valigia, con altre cose, Fortunatamente per me, E 'rimasto intatto.
Oh, il sole cominciò a nascondersi dietro una cresta di neve, quando entrai nella Valle Koyshaurskuyu. Osseto-tassista ha guidato senza sosta cavalli, di catturare fino a notte per scalare il Monte Koyshaurskuyu, e in tutti i brani di canto di gola. Bel posto, questa valle! Da tutti i lati della montagna inaccessibile, rocce rossastre, appeso con edera verde e coronato da macchie di platani, scogliere giallo, dilavamenti striati, e v'è molto in alto frangia dorata di neve, e al di sotto Aragva, abbracciando un altro fiume senza nome, rottura rumoroso libera dal nero, piena oscurità della gola, tratti e scintilla con filo d'argento, sue squame di serpente.
Quando ha raggiunto la base del monte Koyshaurskoy, Ci siamo fermati in una taverna. Ci affollato punteggio rumorosa di georgiani e alpinisti; Nelle vicinanze carovana di cammelli fermato per la notte. Ho dovuto assumere un toro, di trascinare il mio carrello su questa dannata montagna, perché era già autunno e nevischio, - e questa montagna ha una lunghezza di circa due miglia.
niente da fare, Ho assunto sei buoi e molti osseti. Uno di loro si issato sulle spalle di mia valigia, altri hanno cominciato ad aiutare i tori quasi un grido.
Dietro il mio trolley Quattro tori trascinato un'altra, la materia realisticamente, nonostante, che era fino al perdente in alto. Questo fatto mi ha sorpreso. Dietro di lei era il suo capo, fumo da un piccolo tubo cabardino, modellato in argento. E 'stato il sertuk ufficiale, senza spalline e un berretto circasso Shaggy. Sembrava cinquant'anni; carnagione scura del suo show, che essi sono stati a lungo familiarità con il sole transcaucasica, e prematura incanutimento baffi abbinato la sua andatura mente forte e vivace. Sono andato da lui e si inchinò; In silenzio mi rispose a prua e mettere un enorme nuvola di fumo.
- Tu ed io viaggio, sembra?
esso, silenziosamente, Si inchinò di nuovo.
- Si stanno avverando a Stavropol?
- Quindi, con esattamente ... con la roba ufficiale.
- Say, prego, perché è che il vostro quattro toro autocarro pesante tirando uno scherzo, ed i miei vuoti sei bestie difficilmente motivano l'uso di questi osseti?
Lui sorrise sornione e molto mi guardò.
- Hai ragione di recente nel Caucaso?
- Dall'anno, - ho risposto.
Sorrise una seconda volta.
- E che cosa?
- Sì, quindi con! Terribile bestia, questi asiatici! si pensa, aiutano, quel grido? Il diavolo li smontare, gridano? Tori in qualche modo a capire; imbrigliato almeno una ventina, quindi se gridano a modo loro, Bulls ancora non si muovono ... trucchi Terribile! Cosa portare con sé?.. Come i soldi per combattere il passare ... l'imbarazzo della truffa: vedere, essi sono vi verrà addebitato per la vodka. Oh, li conosco, Io non tengo.
- Sei stato qui per servire?
- Sì, Ho davvero servito qui sotto Aleksej Petrovic,1 - rispose, assumere un'aria dignitosa. - Quando è venuto sulla linea,2 Ero un sottotenente, - ha aggiunto,, - e quando ha ricevuto due ordini per i casi contro gli Highlanders.
- E tu ora?..
- è ormai considerato la terza linea del battaglione. E tu, il coraggio di chiedere?..
Gli ho detto,.
La conversazione si è conclusa questo, e abbiamo continuato a camminare in silenzio accanto a vicenda. In cima alla montagna che abbiamo trovato la neve. Sun zakatilos', e la notte ha seguito giorno senza intervallo, come spesso accade nel sud; ma grazie al flusso di neve abbiamo potuto distinguere facilmente la strada, che ancora è andato su per la collina, anche se non era come fresco. Le ho detto di mettere la valigia nel camion, sostituire i tori e cavalli per l'ultima volta guardò giù nella valle, - ma una fitta nebbia, aumento onde delle gole, Lei coprì completamente, e nessun suono non ha raggiunto di lì per le nostre orecchie. Osseti rumoroso mi ha circondato e ha chiesto la vodka; ma il capitano in modo minaccioso verso di loro gridò, improvvisamente fuggiti.
- Si tipo di persone, - Egli ha detto: - e il pane in russo non può essere chiamato, e ho imparato: "ufficiale, dare un suggerimento!"Oh, mi piacerebbe Tartari migliori: anche quelli non potabile ...
La stazione era ancora un miglio. Tutto era tranquillo, così tranquillo, che il ronzio di una zanzara potrebbe seguire il suo volo. A sinistra gola profonda annerito, dietro di lui e di fronte a noi una scure vette blu, rughe snocciolate, coperto da strati di neve, sono state dipinte in un cielo pallido, conserva ancora l'ultimo bagliore dell'alba. Il cielo scuro è iniziata sfarfallio stelle, e strano, ho pensato, essi sono molto più alti, quello che abbiamo nel nord. Su entrambi i lati della strada sporgevano nudi, pietre nere; qua e là dai cespugli neve fa capolino, ma nessuno della foglia secca non si era mosso, ed è stato divertente sentire che tra il sonno morti della natura sbuffo triple postali stanchi e irregolare jingle bell russo.
- Domani sarà bel tempo, - Ho detto. Il capitano non rispose una parola, e puntò il dito contro di me su un alto monte, sorge direttamente di fronte a noi.
- Di cosa si tratta? ho chiesto.
- Mount Hood.
- Beh, cosa?
- Look, sia affumicato.
infatti, Mount Hood affumicato; ai lati della sua luce che strisciano ciocche di nuvole, e in cima c'era una nuvola nera, così nero, che il cielo scuro sembrava posto.
Abbiamo già distinto stazione di posta, tetto circostante tettoie, e di fronte a noi luci balenò Privetnoye, quando puzzava di umidità, vento freddo, gola ronzavano, e andò alla piccola pioggia. Ho appena avuto il tempo di gettare un mantello, sia gettato neve. Ho guardato con timore reverenziale per il Capitano ...
- Dovremo passare la notte qui, - ha detto con fastidio: - in una tempesta di neve attraverso le montagne non si muovono in. che cosa? L erano frane sulla Croce? - ha chiesto un taxi.
- C'era, signore, - posted-carter osseti: - un sacco di appendere, molti.
Per mancanza di spazio per il passaggio sulla stazione, Abbiamo preso la notte in una capanna di fumo. Ho invitato il suo compagno di bere con un bicchiere di tè, Per me è stato un bollitore in ghisa - unica gioia nei miei viaggi attraverso il Caucaso.
Hut è stato incollato un lato alla roccia; tre scivoloso, gradini bagnati hanno portato fino alla sua porta. Mi sono tentare e incappato in una mucca (fienile, queste persone sostituire umili). Non sapevo, dove andare: poi belare delle pecore, c'è cane brontolando. Fortunatamente, a parte balenato luce fioca e mi ha aiutato a trovare un'altra apertura come una porta. Poi ho aperto il quadro è abbastanza divertente: ampia capanna, il cui tetto poggiava su due pilastri sooty, Era pieno di gente. Nel centro della fiamma crackled, sparsi sul terreno, e fumo, espulso indietro vento dall'apertura nel tetto, Ho allungato intorno un sudario di spessore, che non ho potuto guardare; il fuoco è seduto due vecchie, molti bambini e una magra georgiano, tutto a brandelli. Niente da fare, siamo stati al riparo dal fuoco, Abbiamo acceso i nostri tubi, e presto il bollitore sibilò amichevole.
- persone Miserable! - Ho detto che il personale-capitano, indicando i nostri ospiti sporchi, che in silenzio ci guardava in un certo stupore.
- persone Preglupy, - rispose. - a crederci, non possono fare niente, Non in grado di alcuna istruzione! Oh, almeno la nostra kabardini ceceni o anche ladri, ciottoli, ma disperata Baska, e queste armi e non c'è la caccia: pugnale decente su entrambi non vedrà. Oh veramente osseti!
- E siete stati a lungo in Cecenia?
- Sì, Rimasi lì per dieci anni in una fortezza con rotoyu, il Brod Pietra,3 sai?
- Heard.
- Qui, padre, infastidito questi teppisti; ora, Grazie Dio, smirnee, ed è successo, un centinaio di passi partono l'albero, già da qualche diavolo peloso si siede e orologi: appena gape, che e sguardo - un cappio intorno al collo, una pallottola nella nuca. A ben fatto!..
- E, tè, molti di voi erano avventurosi? - Ho detto, stimolato dalla curiosità.
- come non c'è! A volte ...
Poi cominciò a cogliere i baffi sinistra, Abbassò la testa e pensò. Mi piace la paura da lui qualche istoriyku - richiesta, caratteristica di tutti i viaggi e la registrazione persone. Nel frattempo il tè maturo, Ho tirato fuori dalla valigia, coppa due escursioni, Versò e messo uno di fronte a lui. Bevve un sorso e disse, come per se stesso,: «a, successo!"Mi ha dato un grido di grandi aspettative. lo so, vecchi caucasici piace parlare, porasskazat; essi sono così raramente riescono: altri cinque anni la pena da qualche parte in quei posti con una società, e tutti i cinque anni, dice che nessuno ciao (perché il sergente maggiore dice Buongiorno). E sarebbe parlare di: persone in tutto il selvaggio, curioso, pericolo quotidiano, i casi sono meravigliosi, e quindi inevitabilmente dispiace, che abbiamo così poco scritto.
- Vuoi un po 'di rum podbavit? - Ho detto al mio compagno: - Ho un Tiflis bianco; è ormai freddo.
- No, con, e grazie, Non bevo.
- Con così?
- Oh. Mi sono dato una maledizione. Quando ero un sottotenente, tempo, sai, saremo lontani dal bene tra voi, e di notte faccio problemi; così siamo andati a Frunt brillo, Sì, e abbiamo ottenuto, Alexei Petrovich imparato: Dio non voglia, era arrabbiato! Un po 'di non perseguire. E 'con precisione, Un'altra volta, un intero anno di vita, nessuno può vedere, Ma come possiamo anche la vodka - uomo propadshy.
Sentendo questo, Ho quasi perso la speranza.
- Perché, anche se circassi, - ha proseguito: - come ottenere buzy4 ubriaco a un matrimonio o un funerale, e sono andato abbattimento. Ho appena piedi si prega di fare, e un altro in modo pacificóIsola del Principe era gostyah.5
- Come è potuto succedere?
- Qui (Riempì la pipa, Strinsi e ha cominciato a raccontare), - vot vedere, Ho poi fermato nel forte al di là del Terek con una società - sarà presto cinque anni. tempo, autunno, Trasporti venuto con disposizioni; Era un ufficiale nel trasporto, un giovane di venticinque anni. Venne da me in alta uniforme, e ha annunciato, che gli era stato detto di rimanere in mio castello. Era così magro, Belenky, si trattava di una nuova divisa, Ho indovinato subito, che era nel Caucaso, abbiamo di recente. "Hai ragione, - gli ho chiesto,: - trasferito qui dalla Russia?"-" Solo, Signor Capitano ", - rispose. Gli presi la mano e disse:: "Sono molto felice, molto felice. Sarete un po 'noiosa, Beh, sì, stiamo andando a vivere in modo amichevole. che, prego, chiamami Maxim Maksimych, e per favore - che cosa questa forma lunga? Venite a me, sempre che indossa un berretto ". Ha preso un appartamento, e ha abitato in una fortezza.
- Qual era il suo nome? - Ho chiesto Maxim Maksimych.
- Il suo nome è ... Grigorij Aleksandrovic Pechorin. Glorious era piccola, Vi assicuro; Solo un po 'strano. Dopotutto, per esempio, nella pioggia, nel freddo, tutto il giorno a caccia, tutti essere pizzicato con il freddo, ustanut, - e non è niente. E l'altro appena si siede nella sua stanza, pahnot vento, assicura, quel freddo; shutter banging, agiterà e impallidire; e quando sono andato al cinghiale da solo; successo, per ore e ore non è possibile ottenere una parola, ma a volte anche quando comincia a parlare, pance in modo nadorvesh con una risata. Si, grande era strano, e deve essere un uomo ricco: come egli aveva vari aggeggi costosi!..
- Un lungo tempo ha vissuto con voi? - ho chiesto di nuovo.
- Sì per l'anno. Beh, sì, ma mi sono ricordato di quest'anno; Mi ha fatto il fastidio, non dal fatto che la gente si ricorderà! Dopo tutto, ci, giusto, tipo di persone, che è nato a, che dovrebbe accadere con loro varie cose straordinarie.
- Insolito? - Ho pianto con vista curiosità, versare il tè.
- Ma vi dirò. Sei miglia dal castello vissuto una pacificáe il principe. suo figlio, un ragazzo di circa quindici, Ho preso l'abitudine a noi a guidare. Ogni giorno è successo qualcosa ad esso, ad un altro; e certamente abbiamo rovinato con Grigory. E quello che era il malvivente, agile da quello che vuoi: se sollevare il tappo galoppo, se a sparare una pistola. Una cosa era sbagliato: terribilmente di appassionato era il denaro. tempo, per una risata, Grigori promesso di dargli un ducato, se ruba il suo migliore capra da allevamenti di suo padre; e cosa ne pensi? Nella notte successiva lo trascinò per le corna. la, successo, ci prendono in giro aggrada, così gli occhi e il sangue versato, e ora il coltello. "Hey,, cittadino, non demolire la testa, - Ho parlato con lui: - Yaman sarà la vostra zucca!»6
Una volta che arriva al vecchio principe a chiamarci per il matrimonio: ha dato la figlia maggiore sposata, e siamo stati con lui kunaks: Così non si può, sai, rifiutare, anche se era un tartaro. partito. Nel villaggio abbiamo incontrato un sacco di cani che abbaiano. Donne, uvidya noi, bastonatura; essi, che abbiamo potuto vedere in faccia, Non è stato così bello. "Ho avuto una migliore opinione di circassa", - mi ha detto, Grigory. «Spara», - ho risposto, che ride. Ho avuto la mia mente.
Principi nella capanna avevano già raccolto un sacco di persone. asiatici, sai, personalizzato tutte le domande riconvenzionali e trasversale invitano a nozze. Siamo stati accolti con tutti gli onori, e ha portato a kunatskuyu. io, tuttavia, non dimenticato di notare, dove mettere i nostri cavalli, sai, per evento imprevisto.
- Come hanno fatto a celebrare il loro matrimonio? - Ho chiesto al capitano.
- Sì, di solito. In primo luogo il mullah legge loro qualcosa dal Corano, poi dare giovani e tutti i loro parenti, mangiare, bevanda Buzu, poi inizia dzhigitovka, ed è sempre un po 'di ragamuffin, unto, la contaminazione, nag zoppo, rompe, pagliaccio in giro, ridere onestamentéesimo società; poi, quando smerknetsya, in kunatskoy inizia, diciamo, palla. starichishka Poveri strumming una tre-jet ... dimenticato, sia nella loro lingua ... beh,, sì come il nostro balalaika. Ragazze e ragazzi sono in due file, uno contro l'altro, Si battono le mani e cantare. Ecco che arriva una delle ragazze e un uomo nel mezzo, e cominciare a parlare tra di loro versi cantilenante, orribile, e il resto raccolto da un coro. Ci siamo seduti Pechorin posto d'onore, e questa è una figlia più piccola del proprietario è venuto da lui, una ragazza di sedici anni, e cantato a lui ... come dire?complimento congenita ....
- E che cosa è ha cantato, ricordate??
- Sì, sembra, come questo: "Slim, dire, I nostri giovani cavalieri, e li cappotti con argento allineati, un giovane ufficiale russo più sottile di loro, e la treccia su di esso oro. Egli è come un pioppo in mezzo a loro; solo non crescono, non fiorire nel nostro giardino ". Pechorin rosa, chino, mettendo la sua mano sulla fronte e il cuore, e mi ha chiesto di risponderle; Sono ben consapevole della loro lingua, e tradotto la sua risposta.
Quando si è trasferita lontano da noi, Poi ho sussurrato a Grigorij Aleksandrovic: "Bene, Qual è il?»
- La bellezza! - rispose: - e il suo nome? - "Il suo nome Beloyu", - ho risposto.
e proprio, è stato bello: alto, sottile, occhi neri, come un camoscio di montagna, e guardò nella tua anima. Pecorin nel pensiero non ha preso gli occhi di dosso, e lei spesso guardò in cagnesco lui. Basta non uno Petchorin ammirato la bella principessa: da un angolo della stanza guardato i suoi altri due occhi, stazionario, fuoco. Guardai e riconosciuto il mio vecchio conoscente ha Kazbicha.7, sai, Non è che io ero in pacée, Non che io non pacificamentée. Ho sospettato aveva un sacco, anche se in nessun male non è stato visto. Abituato a, ha portato a noi nella fortezza di pecore e venduti a basso costo, basta mai scambiato: che chiede, Dai, - anche macellazione, non produrrà. Abbiamo parlato di lui, gli piace da appendere per Kuban con Abrekov,8 e, di La verità, tazza era il ladro: poco, asciutto, ampia ... E qualcosa di intelligente, agile qualcosa era, come il diavolo. Beshmet sempre lacerato, una patch, e le braccia d'argento. Un cavallo della sua gloria in tutta la Kabardia, - e basta, Questo cavallo ha niente di meglio da inventare impossibile. Non mi stupisce che invidiava tutti i piloti e non solo cercando di rubare, solo fallito. Come è ora guardo questo cavallo: corvo, intonazione, gambe - Slim, e gli occhi non sono peggiori, che in Bela; e quale potere! Cavalca almeno per 50 miglia; e solo lasciando - come un cane corre dopo che l'host, voce anche lo sanno! Abituato a, Lui non si è mai legami. Oh, questo bandito cavallo!..
Questa sera era cupo Kazbic, che mai, e ho notato, che sotto la sua beshmet indossare cotta di maglia. "Non c'è da stupirsi che questa mail, - Ho pensato,: - quindi è vero che alcuni complotti ".
Stuffy era a Saclay, e sono andato a rinfrescare l'aria. Notte così andato in montagna, e la nebbia ha cominciato a vagare attraverso le gole.
Ho scelto di avvolgere il capannone, dove i nostri cavalli in piedi, guardare, se hanno alcun cibo, e, inoltre, cautela non guasta mai: Sono stato anche un bel cavallo, e certamente non uno cabardino la guardò con affetto, dicendo:: l'assioma, controllare Yakshi! 9
Wade lungo la recinzione, e improvvisamente ho sentito delle voci; una sola voce Ho immediatamente riconosciuto: era un playboy Azamat, figlio del nostro maestro; un altro ha parlato di meno e più silenzioso. "Quello che interpretano? - Ho pensato,: - non è sul fatto che il mio cavallo?"Qui mi sono seduto al recinto e cominciai ad ascoltare, cercando di non perdere una sola parola. A volte il rumore di canzoni e la voce dice, volare fuori della capanna, annegati interessante per me parlare.
- Nizza cavallo che! - govorïl Azamat: - Se fossi il proprietario della casa e aveva una mandria di trecento giumente, avrebbe dato la metà del tuo cavallo, Kazbic!
"E, Kazbic!"- ho pensato e ricordato la cotta di maglia.
- Sì, - Kazbic rispose dopo una pausa: - in tutto Kabardia non trova un. tempo, - era al di là del Terek, - Sono andato a battere Abrekov greggi russi; Non siamo stati abbastanza fortunati, e ci sono stati sparsi, che dove. Per me, si precipitò a quattro Cossack; da quando ho sentito urlare per gli infedeli, e davanti a me c'era un fitto bosco. Mi sdraiai sulla sella, Egli si affida a Dio, e per la prima volta nella mia vita insultato le ciglia cavalli. Come un uccello si tuffò tra i rami; spine affilate strapparono i vestiti, rami secchi karagacha10 mi ha colpito in faccia. Il mio cavallo che salta sopra i ceppi, cespugli seno scoppio. Sarebbe meglio buttare a me ai margini della foresta e nascondersi nei boschi a piedi, sì, era un peccato a parte con esso, - e il Profeta mi ha ricompensato. Diversi proiettili stridevano sopra la mia testa; Ho già sentito, come i cosacchi smontati fuggiti sulla scia di un tratto di fronte a me ... profonda buca; mio cavallo riflessivo - e saltò. Indietro gli zoccoli sono stati tagliati fuori dalla riva del contrario, e ha appeso sulle zampe anteriori; Ho lasciato cadere le redini, e volato in un burrone; ha salvato il mio cavallo; saltò. I cosacchi videro tutto questo, Solo che nessuno di loro è andato a cercare me: hanno sicuramente pensato, Mi è stato ucciso a morte, e ho sentito, si precipitarono a prendere il mio cavallo. Il mio cuore sanguinava; Ho strisciato attraverso l'erba fitta lungo il burrone, - sguardo: foresta conclusa, alcuni cosacchi andare fuori di esso nella radura, e ora salta direttamente a loro il mio Karagöz;11 tutto si precipitò verso di lui con un grido; lungo, tempo che lo ha inseguito, in particolare uno per due volte quasi gettò il suo lazo al collo; tremavo, Abbassò gli occhi e cominciò a pregare. Pochi istanti dopo mi sollevano loro - e vedere: le mie mosche Karagoz, coda ondeggiante, libero come il vento, Giaours e di gran lunga, uno dopo l'altro tratto della steppa ai cavalli esausti. Vallejo! è vero, verità del Vangelo! Fino a tarda notte, mi sono seduto nella mia gola. All'improvviso, cosa ne pensi, cittadino? Nel buio ho sentito, corre lungo la riva del cavallo burrone, sbuffa, nitrisce e batte il terreno con gli zoccoli; Ho riconosciuto la voce del mio Karagöz: era lui, il mio amico!.. Da allora non abbiamo separato.
E si sentiva, egli agitò la mano sul collo liscio del suo cavallo, dandogli il nome di una varietà tenera.
- Se avessi una mandria di mille giumente, - ha detto Azamat, - avrei dato a tutti voi per il vostro Karagöz.
- Yok ,12 Non voglio, - ha risposto con indifferenza Kazbic.
- Ascolta, Kazbic, - parlando, accarezzandolo, cittadino: - tu sei un uomo buono, sei un cavaliere coraggioso, e mio padre ha paura di russo, e non mi ha lasciato in montagna; Dammi il tuo cavallo, e farò tutto, Cosa vuoi, rubare per te mio padre meglio del suo fucile o sciabola - solo desiderio; e la spada il suo vero gourde:13 Applicare la lama al braccio, avrebbe aderire al corpo; come la posta, come la vostra, presuntuoso.
Kazbic silenziosa.
- La prima volta che ho visto il tuo cavallo, - prodoljal Azamat: - quando è sotto di te filatura e saltare, narici, e spruzzi silicio volare fuori da sotto i suoi zoccoli, nella mia mente di fare qualcosa di incomprensibile, e da allora mi stanco: sui migliori cavalli di mio padre ho guardato con disprezzo, è stato un peccato che mi sembrano, e il desiderio è venuto su di me; e, bramosia, Mi sono seduto su una scogliera per tutto il giorno, e ogni minuto dei miei pensieri era del corvo vostro cavallo con la sua andatura aggraziata, con la sua liscia, dritta come una freccia Ridge; Lui mi ha guardato negli occhi dei suoi occhi vivaci, come a dire una parola. Morirò, Kazbic, se non si vende! - ha detto Azamat con voce tremante.
ho sentito, gridò: e devo dirvi, che Azamat era il ragazzo preupryamy, e niente, successo, non aveva lacrime vybesh, anche quando era più giovane e.
In risposta alle sue lacrime ha sentito qualcosa di simile a una risata.
- Ascolta! - ha detto con voce ferma Azamat: - vedi, Oso tutto. desiderare, Rubo mia sorella per voi? Mentre balla! Come cantare! Un oro ricamare, miracolo! Non è mai stata una moglie e un sultano turco ... Vuoi? Attendere per me domani sera lì, nella gola, dove il torrente scorre: Andrò con lei in un villaggio vicino da, - ed è tuo. Davvero non vale il vostro cavallo Bella?
lungo, lunga pausa Kazbic; infine, Invece di rispondere,, ha colpito su una vecchia canzone a voce bassa:14

Vota:
( 12 valutazione, media 3.83 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Mikhail Lermontov
Aggiungi un commento

  1. Angelo

    In Kration era impossibile

    rispondere