Canzone che parla di zar Ivan Vasil'evic, giovani guardie e di cappa e spada Merchant Kalashnikov

Oh si GOY esi, Zar Ivan Vasil'evic!
Di te, abbiamo stabilito la nostra canzone,
A proposito di tvovo Opricnik preferito,
Per cliente smelogo pro, del Kalashnikov:
Abbiamo messo alla vecchia maniera,
Abbiamo Phewa sotto guslyarny squillo
E sì prichityvali priskazyvali.
ortodossi si teshilsya,
Un boiardo Matvey Romodanovsky
Abbiamo podnes bicchiere di miele Penny,
Una nobildonna della sua faccia bianca
Ha portato a noi su un piatto d'argento
nuovi asciugamani, ricamato in seta.
Siamo stati trattati per tre giorni, tre notti,
E tutto ascoltato - non è stato l'ascolto.

io
Brilla nel cielo sole rosso,
Io non li ammiro nuvole blu:
E 'per i loro pasti seduti in corone d'oro,
Seduto terribile zar Ivan Vasil'evic.
Dietro di lui stare assistenti,
Contrariamente tutti i suoi boiardi sì principi,
Su ogni lato di essa tutti guardie;
E il re festa nella gloria di Dio,
Il divertimento e la gioia della loro.

sorridente, Allora il re ordinò
I vini dolci d'oltremare
Disegnare un po nella sua dorata secchio
E portarlo Oprichniki.
- E bevvero tutti, re vantava.

Solo uno di loro, di guardie,
coraggioso guerriero, un tipo esuberante,
Nel baffi mestolo d'oro non inzuppato;
Lui abbassò gli occhi al buio terra,
Abbassò piccola testa sul suo petto ampio -
Il suo petto era forte Duma.

Qui sopracciglia aggrottate re nero
E ha portato su di lui gli occhi di vigile,
Sembrava un falco da un'altezza di cielo
Mladen colomba Sizokrylov, -
Io non guardo un giovane combattente.
Qui sulla terra il re schiaffeggiato con un bastone,
E il pavimento in rovere in tre e mezzo
Ha colpito okonechnikom ferro -
Lui non si tira indietro, e poi un giovane combattente.
parola qui è mormorato re minacciosa, -
E poi venne bravo ragazzo.

"Hey you, Il nostro fedele servitore, Kiribeevich,
Al pensato che si terrà il suo malvagio?
Ali geloso della nostra gloria?
Ali servizio onesto annoiarvi?
Quando si alza il mese - stella Rejoice,
Che illuminano loro piedi sul rilievóbesyu;
E questo è in una nuvola nasconde,
Che a capofitto a terra cade ...
Indecente come si, Kiribeevich,
La gioia gnushatisya reale;
E perché sei vecchio Skuratov
E semeyu si allattato Malyutina!..»

Responsabile così Kiribeevich,
Re a Grozny sono klanyayas:

"Tu sei il nostro Sovrano, Ivan!
Non il morbillo si servo indegno:
Cuore calda non versare il vino,
pensiero nero - non zapotchevat!
Ma ho provocato - la volontà del reale;
Comando da eseguire, decapitare,
Un fardello che spalle di eroica,
E stesso per terra umida che stava ".

E il re gli disse Ivan:
"Grieve Sì, e tu focoso?
Non istersya tuoi caftano parchevoy?
Fare cappello non essere sgualcito sable?
Hai poistratilas proprie?
Ile spada seghettata temperato?
Oa cavallo zoppicava, il male battuto?
Oppure si abbattuto a una scazzottata,
Sul fiume di Mosca, il figlio di un commerciante?»

Responsabile così Kiribeevich,
Scosse la testa kudryavoyu:

"Non è nata quella mano incantata
Né il vecchio boiardo, qualsiasi commerciante;
Argamak mia steppa passeggiate divertimento;
come il vetro, Vostro sciabola illuminata,
E nel giorno della festa della tua misericordia
Noi non siamo peggio dell'altra attrezzatura.

"Come io siedo andrò su un cavallo focoso
Il Moscow REKU corsa,
Kushachkom stringere seta,
tappo Zalomlyu sul versante barhatnuyu,
Nero sable rifilato, -
Alle porte riposare a tesovyih
Ragazza rossa si molodushki,
e ammirare, cerca, sussurrio;
Solo uno ha fatto non sembra, ammira,
velo righe si chiude ...

"A Santa Russia, nostra madre,
non trovano, non trovare una così bella:
Va liscio - come cigno;
Lei sembra dolce - come il miele;
parola Molvyt - poeta Nightingale;
Bruciare le guance rubicondo,
Mentre l'alba in cielo di Dio;
trecce bionde, d'oro,
Il nastro intrecciato luminoso,
Eseguire sulle spalle, izvivayutsya,
Con seno con un tsaluyutsya bianco.
Nella famiglia è nata merchant,
Prozыvaetsya Alёnoy Dmytrevnoy.

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Mikhail Lermontov
Aggiungi un commento