E. la. Arsenieva (10 maggio 1841 g. Da Stavropol a San Pietroburgo)

cara nonna,
Sono appena arrivato a Stavropol, e ti scrivo; Sono andato con Alexei Arkadievich, e terribilmente lungo a cavallo, la strada era molto male, Ora io non mi conosco ancora, dove stai andando; sembra, prima andare a castello Shura, dove il reggimento, e poi cerco di acqua. io, Grazie Dio, sano e tranquillo, se solo tu fossi così calmo, io: solo e desiderio; pozhalusta, Soggiorno a San Pietroburgo: e per voi e per me essere meglio in ogni modo. Dillo Ekimov Shangireyu, Io non lo consiglio di andare in America, possedeva, ma è meglio qui nel Caucaso. Si è più vicino e molto più divertente.
Spero che tutto, cara nonna, Ho ancora venire il perdono, e posso andare in pensione.
addio, cara nonna, Le bacio le braccia e prego Dio, che tu sia in buona salute e la calma, e chiedo la tua benedizione. -
Rimango n<окорный> nipote Lermontov.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Mikhail Lermontov
Aggiungi un commento